Home Page dell'IReR /Abstract delle ricerche IReR
[Classificazione alfabetica] [Classificazione gerarchica]

[1993] Analisi economica dei trapianti d'organo in Lombardia

Собрание сигареты купить смотрите на http://mtabakoff.com.

Gruppo di ricerca: Luigi Mittone, Federica Ancona, Remigio Verlato, Luca Mascaretti, Girolamo Sirchia, Giuseppe Gario, Mario Scalamogna, Centro Trasfusionale e di Immunologia dei Trapianti dell'Ospedale Maggiore di Milano

Dati di pubblicazione : Milano, Angeli, 1993

La ricerca studia la struttura dei costi necessari per realizzare interventi di trapianto di rene, di cuore e di fegato presso gli ospedali lombardi. Quest'esigenza di natura essenzialmente finanziaria nasce dall'assoluta indisponibilità di informazioni su questo importante aspetto dell'attività di trapianto in Italia. Avendo infatti gli studi realizzati all'anno di riferimento (1989), e a tutt'oggi disponibili su questo tema, natura prevalentemente sperimentale ed essendo circoscritti a singoli centri trapianto, essi non consentono né generalizzazioni né tantomeno confronti tra formule organizzative e decisioni terapeutiche diverse. Questo tipo di analisi comparata rientra invece tra le ragioni che hanno promosso quest'indagine, al fine di determinare il costo medio per tipologia di trapianto a livello regionale e di verificare l'esistenza ed i motivi delle eventuali differenze nei valori del costo medio presso i diversi centri esaminati.

Questo lavoro ha dovuto affrontare sia problemi di natura specificatamente teorica, sia di definizione dei concetti utilizzati, sia ancora di natura prettamente empirica e tra questi ultimi in particolare quello della quasi totale assenza di una tradizione di raccolta sistematica di dati di natura finanziaria presso le strutture oggetto di indagine. Nel corso di tutta la ricerca, che fa riferimento all'anno 1989, è stata posta la massima attenzione alla corretta individuazione delle fasi di produzione e dei costi associati all'intervento di trapianto, mentre gli aspetti organizzativi sono stati relativamente sacrificati. In sintesi l'itinerario metodologico adottato è stato il seguente: analisi delle fasi in cui si articola la realizzazione di un trapianto all'interno del NITp; definizione dei prodotti di unità produttiva analizzata; descrizione dell'assetto organizzativo delle unità produttive studiate; individuazione, misurazione e analisi di tutte le voci di costo connesse con la realizzazione di un trapianto mediante l'ausilio di questionari predisposti in collaborazione con esperti chirurghi, anestesisti-rianimatori e internisti; analisi econometrica della funzione di costo unitario (solo per il trapianto di rene e per quello di cuore); riflessioni comparative sulle scelte gestionali dei singoli centri di trapianto esaminati.

La ricerca ha consentito di individuare le aree sulle quali, a livello gestionale, si dovrebbe maggiormente investire per consentire un miglior controllo delle decisioni d'impiego delle risorse. Tra queste va sicuramente citata quella dell'attribuzione dei carichi di lavoro esclusivamente dovuti all'attività di trapianto, soprattutto all'interno di quei centri che sono parte integrante di strutture multifunzionali. Si tratta di introdurre una maggior abitudine alla raccolta selettiva per funzione svolta, piuttosto che per singolo paziente, di quei dati che hanno anche valenza economica. (89.19,E/8/1)

Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2001
[Classificazione alfabetica] [Classificazione gerarchica]

Su